USA, deficit commerciale aprile scende a 68,9 miliardi

(Teleborsa) – Diminuisce il deficit commerciale americano. Nel mese di aprile la bilancia commerciale ha mostrato un disavanzo di 68,9 miliardi di dollari, in diminuzione dell’8,2% rispetto al passivo di 75 miliardi di marzo (dato rivisto da -74,4 miliardi).

Il dato, comunicato dal Bureau of Economic Analysis (BEA) del Dipartimento del Commercio americano, risulta vicino alle stime degli analisti, che erano per un disavanzo di 69 miliardi di dollari. Le esportazioni sono salite a 204,99 miliardi (+1,1% rispetto a marzo) e le importazioni sono calate a 273,89 miliardi di dollari (-1,4%).

Il deficit con la Cina è diminuito di 7,1 miliardi di dollari a 32,4 miliardi di dollari ad aprile. Le esportazioni sono aumentate di 1 miliardo a 13,1 miliardi di dollari e le importazioni sono diminuite di 6 miliardi a 45,5 miliardi di dollari. Il deficit con l’Unione europea è diminuito di 1 miliardo a 16,1 miliardi di dollari ad aprile. Le esportazioni sono aumentate di 2 miliardi a 22,2 miliardi di dollari e le importazioni sono aumentate di 1 miliardo a 38,3 miliardi di dollari.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, deficit commerciale aprile scende a 68,9 miliardi