USA, crollano le vendite di case a novembre

(Teleborsa) – Brusca discesa delle vendite di case negli Stati Uniti, un segnale preoccupante per un settore dell’economia che sembrava aver mostrato una certa stabilità durante l’anno. 

Il dato, comunicato dall’Associazione Nazionale degli Agenti Immobiliari (NAR) USA, ha mostrato un forte decremento del 10,5% a 4,76 milioni di unità rispetto ai 5,32 milioni rivisti del mese prima (5,36 milioni la prima lettura).

Il dato risulta inferiore ai 5,35 milioni (-0,5%) attesi dagli analisti.

USA, crollano le vendite di case a novembre