USA, crolla l’attività manifatturiera nell’area di Chicago

Rallenta inaspettatamente, a settembre l’attività manifatturiera nell’area di Chicago, che si porta in zona contrazione, proseguendo così il calo mostrato ad agosto.

L’indice PMI Chicago (destagionalizzato) si è attestato a 48,7 punti dai 54,4 del mese precedente, risultando

anche sotto il consensus degli analisti che avevano stimato un calo più contenuto a 53 punti.

Il dato, che è stato comunicato dall’ISM di Chicago, si porta sotto la soglia critica dell’espansione: il livello dell’indice al di sopra di 50 punti denota un’espansione mentre un livello al di sotto dei 50 punti indica una contrazione del settore manifatturiero statunitense.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, crolla l’attività manifatturiera nell’area di&...