USA, corsa contro il tempo per evitare un nuovo shutdown

(Teleborsa) – Il Congresso statunitense tenta di evitare un nuovo shutdown dopo quello scattato lo scorso 20 gennaio.

Ieri notte la Camera ha approvato un provvedimento di spesa temporaneo con 245 voti favorevoli e 182 contrari.

Il testo permette di finanziare le attività militari fino a settembre e il resto delle spese governative per i prossimi sei mesi. Previsti anche fondi destinati a programmi sulla salute della durata di due anni.

Tuttavia la legge non contiene proposte per risolvere la questione DACA (Deferred Action for Childhood Arrivals), il programma sull’immigrazione voluto dall’amministrazione Obama, ne’ fa cenno ai fondi per la costruzione del “muro” ai confini con il Messico, punto fermo per il Presidente Donald Trump.

Il testo passa ora al Senato, che potrebbe apportare sostanziali modifiche, per esempio un estensione temporale fino a due anni dei fondi per il settore militare.

“Sono ottimista sul fatto che molto presto riusciremo a raggiungere un accordo” ha dichiarato il capo della maggioranza al Senato Mitch McConnel, riferendosi alla Manovra finanziaria definitiva per l’anno fiscale dell Governo, che inizia il 1° ottobre.

L’ultima legge temporanea scade il prossimo 8 febbraio. Entro questa data il Senato dovrà a sua volta approvare il testo licenziato ieri dalla Camera.

Intanto Trump ha dichiarato di essere favorevole ad un nuovo shutdown qualora i Democratici non accettassero di inasprire le leggi sull’immigrazione.

USA, corsa contro il tempo per evitare un nuovo shutdown
USA, corsa contro il tempo per evitare un nuovo shutdown