USA, calo a sorpresa a luglio per le vendite di case esistenti

(Teleborsa) – In diminuzione a luglio le vendite di case negli Stati Uniti, che segnalano un peggioramento inatteso del settore immobiliare USA.

Il dato, comunicato dall’Associazione Nazionale degli Agenti Immobiliari (NAR), ha mostrato un calo del 1,3% a 5,44 milioni di unità rispetto ai 5,51 milioni rivisti di giugno (5,52 la stima iniziale).

Il dato risulta di segno opposto in confronto alle attese degli analisti, che invece avevano indicato un +0,9% (per un totale di 5,57 milioni di unità vendute).

USA, calo a sorpresa a luglio per le vendite di case esistenti