USA, Bullard (Fed) prevede un rapido aumento dell’inflazione a patto che…

(Teleborsa) – L’inflazione negli Stati Unti salirà rapidamente al punto che raggiungerà, il prossimo anno, il target del 2% fissato dalla Federal Reserve. 

Ne è convinto James Bullard presidente della Fed di St. Louis, che dal prossimo anno sarà membro votante della banca centrale statunitense, ed è noto per le sue posizioni a favore di una politica monetaria non eccessivamente accomodante.

Il governatore ha posto tuttavia una condizione: l’inflazione salirà velocemente a patto che i prezzi del petrolio si assestino. “Una stabilizzazione del greggio implicherebbe probabilmente un ritorno dell’inflazione verso il target del 2%”, ha precisato Bullard.

Il numero uno della Fed di St. Louis, ritiene il mercato del lavoro USA largamente normalizzato, a testimonianza della solidità dell’economia americana. A tal proposito per il banchiere sono diminuiti i rischi che un rallentamento economico della Cina possa pesare sulla crescita economica degli Stati Uniti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, Bullard (Fed) prevede un rapido aumento dell’inflazione a p...