USA, a picco le vendite di case in corso

(Teleborsa) – In forte calo le compravendite di case in corso negli Stati Uniti nel mese di maggio, dopo i risultati confortanti del mese precedente che si attestavano sui livelli più alti dell’ultima decade.

Il dato, pubblicato dall’Associazione degli operatori immobiliari (NAR), evidenzia che l’indice pending home sales (vendite case in corso), che completa il quadro dell’andamento del business nel mercato immobiliare, è diminuito del 3,7% a 110,8 punti dal +3,9% rivisto di aprile (+5,1% il preliminare). La statistica di maggio sorprende in negativo gli analisti, che avevano previsto una contrazione dell’1%.
L’indice ha registrato una flessione dello 0,2% su anno, la prima dall’agosto del 2014.

Il pending home sales indicizza le compravendite andate a buon fine, ma non ancora registrate.

Secondo Lawrence Yun, capo economista NAR, le vendite sono crollate in ogni parte del paese a causa delle molte chiusure di vendita effettuate nei mesi precedenti. Gli acquirenti, specifica Realtors, continuano ad essere frustrati dalla concorrenza e dalla mancanza di case a prezzi accessibili per la vendita nel loro mercato.”

USA, a picco le vendite di case in corso