USA: a giugno l’occupazione sale oltre le attese

(Teleborsa) – L’occupazione negli Stati Uniti ha registrato una crescita di posti di lavoro sopra le attese. Un miglioramento anticipato dal report di ADP pubblicato ieri.

Secondo il report del Bureau of Labour Statistics, gli occupati del settore non agricolo sono saliti di 287 mila unità, risultando ben al di sopra delle attese degli analisti, che attendevano una crescita di 170 mila unità. A maggio erano stati creati 11 mila posti di lavoro, dato rivisto al ribasso dai 38mila della lettura preliminare.

L’occupazione in altri importanti settori (compresa la costruzione, la produzione, il commercio all’ingrosso, il commercio, il trasporto e lo stoccaggio e il settore pubblico) è rimasto pressoché stabile a giugno.

Il tasso di disoccupazione è però salito al 4,9% dal 4,7% del mese precedente, risultando sopra del 4,8% atteso. Il numero di disoccupati totali è salito da 7,4 a 7,8 milioni.

Le retribuzioni medie orarie, infine, sono salite di 2 cents a 25,61 dollari dopo che a maggio erano cresciute di 6 cents.

USA: a giugno l’occupazione sale oltre le attese
USA: a giugno l’occupazione sale oltre le attese