USA, a giugno aumenta PMI Manifattura e cala PMI Servizi

(Teleborsa) – Migliora l’attività manifatturiera degli Stati Uniti a giugno. La stima flash sull’indice PMI elaborato da Markit indica infatti un livello di 62,6 punti dai 62,1 punti di maggio. Il dato risulta migliore delle attese degli analisti, che stimavano una diminuzione fino a 61,5 punti, ed è ben al di sopra la soglia chiave dei 50 punti, che fa da spartiacque tra espansione e contrazione del settore manifatturiero.

Si registra un’espansione a un tasso inferiore nel settore terziario. La stima flash, sul PMI dei servizi, pubblicata da Markit, indica un valore di 64,8 punti nel mese di giugno, rispetto ai 70,4 di maggio e ai 70 del consensus. La marcata espansione è stata comunque la seconda più elevata dall’inizio della serie nell’ottobre 2009. Il PMI composito si attesta a 63,9 punti dai 68,7 punti precedenti.

“Gli indicatori PMI indicano un’ulteriore crescita impressionante dell’economia statunitense a giugno, completando uno scatto di crescita senza precedenti nel secondo trimestre nel suo complesso – ha commentato Chris Williamson, Chief Business Economist di IHS Markit – Sebbene sia la crescita della produzione che l’afflusso di nuovi ordini hanno superato i picchi sia nel settore manifatturiero che in quello dei servizi, ciò è dovuto ai vincoli di capacità che limitano la capacità delle aziende di far fronte alla domanda piuttosto che a qualsiasi raffreddamento dell’economia”.

“Sebbene anche gli indicatori dei prezzi siano scivolati dai massimi storici di maggio, è chiaro che l’economia continua a essere molto calda – ha aggiunto – I prezzi per beni e servizi sono ancora in forte aumento, la carenza record di offerta sta peggiorando anziché migliorare, le aziende stanno lottando per riempire i posti vacanti e le scorte di magazzino dei produttori si stanno esaurendo a un ritmo preoccupante mentre le aziende lottano per soddisfare la domanda”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, a giugno aumenta PMI Manifattura e cala PMI Servizi