USA 2020, Biden accetta la nomination: “Rilanceremo l’America. Lotta al virus priorità mia presidenza”

(Teleborsa) – Il candidato democratico alla presidenza Joe Biden accetta la nomination per la corsa alla Casa Bianca e chiude la convention con il suo discorso. Non mancano le critiche al rivale e attuale presidente degli Stati Uniti, Donald Trump definendolo “imperdonabile”. Poi spiega la sua visione di America, attraverso quattro punti del suo piano economico: lavoro, dignità, rispetto e comunità.

Uniti supereremo questa stagione di tenebre in cui Donald Trump ha ammantato l’America troppo a lungo. Non possiamo dare altri quattro anni a questo presidente che non si assume responsabilità, scarica le colpe sugli altri, divide e semina odio. L’America è a un punto di volta, questa è un’elezione in grado di cambiare le storia, sono in gioco l’anima del Paese, la moralità, la scienza e la democrazia”, ha affermato Biden intervenendo dal convention center della sua Wilmington (Delaware).

Il leader politico ha promesso di salvare la riforma sanitaria e tornare a combattere i cambiamenti climatici, con iniziative capaci di creare milioni di posti di lavoro. Presenta il suo piano per mettere fine all’epidemia, partendo dall’obbligo di ascoltare la scienza e indossare le maschere.

E, poi, torna ad attaccare Trump: “Il presidente continua a dirci che il virus sparirà, continua ad aspettare il miracolo. Non ci sarà nessun miracolo. Dal primo giorno metteremo in atto la strategia nazionale che stiamo studiando da marzo. Svilupperemo test rapidi con risultati immediati – ha aggiunto – Equipaggeremo medici e infermieri, e gli equipaggiamenti li produrremo qui in America così non dovremo ringraziare la Cina o altri Paesi per aver protetto la nostra gente”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA 2020, Biden accetta la nomination: “Rilanceremo l’Ame...