USA 2016, grazie all’Arizona Hillary Clinton consolida il vantaggio nella corsa democratica

(Teleborsa) – L’ex segretario di Stato, Hillary Clinton consolida il vantaggio nella corsa democratica alle presidenziali USA 2016, grazie all’Arizona. 

I risultati delle primarie hanno, infatti, lasciato indietro il rivale dell’ex First Lady, Bernie Sanders, che invece ha incassato più consensi negli stati di Idaho e Utah. Hillary Clinton ha ottenuto il 58,4% delle preferenze (41 delegati), mentre Sanders si è fermato al 39,2% (22 delegati), ma si è rifatto in Utah con il 74,1% dei consensi e 18 delegati e in Idaho (78% e 17 delegati). Nel complesso, i delegati di Clinton sono in totale 1.681, contro i 927 di Sanders.

L’Arizona, però, non è soltanto di Clinton, ma anche del rivale Donald Trump che sul fronte repubblicano resta saldamente davanti nella corsa alla nomination. Trump ha conquistato il 47,1%, mentre Ted Cruz si è fermato al 24,2%, ma ha vinto in Utah con il 69,3% dei consensi. Con quest’ultima vittoria, il miliardario newyorchese ha nel complesso 739 delegati contro i 465 di Cruz.

USA 2016, grazie all’Arizona Hillary Clinton consolida il vantag...