USA 2016, Clinton lancia un feroce attacco, Trump reagisce

(Teleborsa) – Hillary Clinton, candidata democratica alla Presidenza degli Stati Uniti, lancia un feroce attacco contro il suo rivale nella corsa alla Casa Bianca, Donald Trump, accusandolo di portare avanti una politica estera “pericolosamente incoerente” e di un temperamento “inadatto” che rischia di coinvolgere gli Stati Uniti, in una guerra nucleare.

Per l’ex first lady, il magnate metterebbe a repentaglio i rapporti con gli alleati degli Stati Uniti, tra cui Regno Unito, Germania e Giappone. “Non è in grado di fare il lavoro del presidente, non ha il temperamento della persona a cui possiamo affidare i codici nucleari. Ci trascinerebbe in guerra, solo perché qualcuno gli sta antipatico” rilancia Clinton convinta che Trump “non merita di guidare l’America, che trascinerebbe lungo un sentiero molto pericoloso”. 

Alza il tiro anche Trump che sferra un duro attacco alla sua rivale, durante un comizio a San Josè in California. “Hillary Clinton ha violato la legge federale, deve andare in galera” riferendosi alla vicenda dell’uso di un server privato di email da parte di Clinton, durante il suo incarico da segretario di stato.  

Si alza così il livello dello scontro in vista delle primarie democratiche e repubblicane, in agenda martedì prossimo 7 giugno.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA 2016, Clinton lancia un feroce attacco, Trump reagisce