UPS, acquisti online continuano a far crescere ricavi e utili

(Teleborsa) – UPS, società americana di trasporto pacchi e spedizioni internazionali, ha registrato un fatturato pari a 22,9 miliardi di dollari nel primo trimestre 2021, in aumento del 27% rispetto al primo trimestre del 2020 e contro attese per 20,5 miliardi. I volumi medi giornalieri sono aumentati del 14,3% anno su anno e l’utile operativo è stato di 2,8 miliardi di dollari, in crescita del 158% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L’utile diluito per azione è stato di 5,47 dollari per il trimestre, in aumento del 393% sullo stesso periodo nel 2020.

“Voglio ringraziare tutti i dipendenti UPS per aver fornito ciò che conta, soprattutto i vaccini Covid-19 – ha affermato Carol Tomé, amministratore delegato della società – Durante il trimestre abbiamo continuato a mettere in atto la nostra strategia nell’ambito di un quadro migliore e questo ci ha consentito di ottenere le migliori opportunità sul mercato e di ottenere risultati finanziari record”.

I ricavi negli USA sono aumentati del 22,3%, guidati dalla crescita delle piccole e medie imprese. Il margine operativo è stato del 9,7%; il margine operativo rettificato è stato del 10,4%. I ricavi internazionali sono cresciuti del 36,2%, guidati da Asia ed Europa. Il margine operativo è stato del 23,6%; il margine operativo rettificato è stato del 23,7%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

UPS, acquisti online continuano a far crescere ricavi e utili