UNRAE, a febbraio rimorchi, semirimorchi e allestimenti + 31,6%

(Teleborsa) – Sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (MIMS), il Centro Studi e Statistiche UNRAE ha elaborato una stima del mercato dei veicoli rimorchiati per il mese di febbraio 2021 che indica una crescita del 31,6% delle immatricolazioni (1.345 unità) rispetto a quelle registrate a febbraio 2020, quando erano stato 1.022.

“Un incremento a doppia cifra per due mesi consecutivi non si vedeva da almeno due anni nel mercato dei veicoli rimorchiati – ha commentato Paolo A. Starace, Presidente della Sezione Veicoli Industriali di UNRAE – e la rilevazione di febbraio, non trovando riscontri diretti nell’andamento dell’economia reale, pone alcuni interrogativi sulle sue origini”. “A questo riguardo appare quindi evidente l’interdipendenza del settore con l’andamento del mercato dei veicoli industriali. Come è noto, infatti, specie per i clienti flotta, attivi principalmente nel segmento >= 16t, il rapporto dei rimorchiati è di due o addirittura tre unità rispetto al veicolo trainante. Ecco pertanto spiegato come la crescita dei veicoli industriali di febbraio (+21,8% per il segmento >= 16t) ha sostenuto anche quella del comparto rimorchi e semirimorchi”, ha spiegato.

Starace ha quindi sottolineato la necessità di continuare a sostenere il settore, “i cui effetti si estendono anche in ambiti attigui e altrettanto rilevanti come gli allestitori, i ricambisti e le reti di vendita e assistenza, con evidenti benefici per l’intera filiera”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

UNRAE, a febbraio rimorchi, semirimorchi e allestimenti + 31,6%