United Health vola su utili oltre le attese

(Teleborsa) – Brillante rialzo per la big delle assicurazioni sanitarie, che lievita in modo prepotente, con un guadagno del 3,20%. Il titolo vola grazie a risultati trimestrali migliori delle attese, che hanno fatto emergere un utile di 1,22 miliardi di dollari, pari a 1,26 dollari ad azione, in calo rispetto agli 1,51 miliardi dell’anno prima. L’EPS adjusted di 1,40 dollari però ha battuto di 2 cent le attese del mercato. I ricavi sono poi balzati del 30% a 43,6 miliardi di dollari. La società ha confermato l’outlook del 2016: EPS di 7,60-7,80 USD e ricavi superiori a 180 miliardi. 

Comparando l’andamento del titolo con l’indice Dow Jones, su base settimanale, si nota che United Health mantiene forza relativa positiva in confronto con l’indice, dimostrando un maggior apprezzamento da parte degli investitori rispetto all’indice stesso (performance settimanale +2,81%, rispetto a -1,8% del Dow Jones).

Quadro tecnico in evidente deterioramento con supporti a controllo stimati in area 110,6 dollari USA. Al rialzo, invece, un livello polarizzante maggiori flussi in uscita è visto a quota 114. Il peggioramento dell’assicuratore sanitario è evidenziato dall’incrocio al ribasso della media mobile a 5 giorni con la media mobile a 34 giorni. A brevissimo sono concrete le possibilità di nuove discese per target a 108,5.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

United Health vola su utili oltre le attese
United Health vola su utili oltre le attese