UnipolSai chiude un trimestre a due velocità

(Teleborsa) – Il Gruppo UnipolSai chiude il primo trimestre 2017 con un utile netto consolidato pari a 147 milioni di euro in crescita del 4,7% rispetto ai 140 milioni dello stesso periodo dell’anno scorso precedente. 

Nello stesso periodo la raccolta diretta assicurativa ammonta a 2.833 milioni in calo del 23,9%. Il ramo danni è pari a 1.790 milioni  in salita dello 0,6% respetto ai 1.779 milioni registrati al 31/3/2016. Il risultato è trainato dal comparto Non Auto che segna premi pari a 786 milioni di euro con una crescita del 4,9%. Il ramo Vita pari a 1.043 milioni  scende del 46,3%.

UnipolSai ha realizzato una raccolta diretta pari a 764 milioni di euro (-8,1%).  

Il patrimonio netto consolidato ammonta, al 31 marzo 2017, a 6.613 milioni di euro (6.535 milioni al 31/12/2016). Il decremento è dovuto, in particolare, alle variazioni in diminuzione della riserva per utili su attività disponibili per la vendita (-77 milioni di euro).

Dimissioni di un Amministratore e Nomina di un nuovo Amministratore
Il Consiglio di Amministrazione ha preso atto delle dimissioni rassegnate dal Consigliere di Amministrazione, Salvatore Lauria, per sopravvenuti impegni personali. Tenuto conto che l’ultimo designato della suddetta lista di maggioranza, candidato a sostituire l’Amministratore cessato ai sensi dello Statuto sociale, ha comunicato di non poter, al momento, assumere la carica tenuto conto degli attuali impegni  professionali e non residuando in tale lista ulteriori candidati da eleggere, il Consiglio ha provveduto a cooptare, Vittorio Giovetti quale Consigliere non esecutivo e non indipendente.Il neo nominato Amministratore rimarrà in carica fino alla prossima Assemblea degli Azionisti.

A Piazza Affari, il titolo scivola dello 0,54%

UnipolSai chiude un trimestre a due velocità
UnipolSai chiude un trimestre a due velocità