UnipolSai, CdA autorizza emissione bond Restricted Tier 1 da massimo 500 milioni

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di UnipolSai Assicurazioni ha autorizzato l’emissione, da parte della Compagnia, di uno strumento di capitale regolamentare c.d. “Restricted Tier 1” in Euro – perpetual, non convertibile e a tasso fisso – per un importo nominale massimo non superiore ad Euro 500 milioni, da collocare esclusivamente presso investitori qualificati italiani ed esteri (con eccezione di quelli USA) e da quotare sul mercato regolamentato del Luxembourg Stock Exchange.

L’Emissione – si legge in una nota – consentirà ad UnipolSai di rifinanziare per tempo i prestiti obbligazionari classificati come Restricted Tier 1 in essere, in ottica di sostituzione degli stessi tenuto conto delle prossime progressive scadenze, con benefici anche in termini di miglioramento del rapporto debito/capitale.

L’organo amministrativo della Compagnia ha altresì conferito mandato anche disgiunto al Presidente e al Direttore Generale, affinché, qualora ravvisino l’idoneità delle condizioni di mercato, diano concreta attuazione all’Emissione, in un’unica soluzione, stabilendone i termini e le condizioni definitive, ivi incluse la determinazione dell’ammontare, della data dell’Emissione, della prima data di rimborso anticipato, del prezzo di Emissione e del tasso fisso definitivo (ivi incluso il credit spread all’Emissione) alle migliori condizioni di mercato, con facoltà di differire l’effettiva emissione e sottoscrizione dello Strumento RT1, tenendo conto del contesto economico esistente al fine di non pregiudicare il buon esito dell’operazione.

BNP Paribas, Intesa Sanpaolo S.p.A., J.P. Morgan Securities plc, Mediobanca – Banca di Credito Finanziario S.p.A. e UniCredit Bank AG saranno i joint lead manager dell’Emissione.

In linea con una gestione proattiva dell’indebitamento, il CdA ha deliberato altresì di esercitare, in caso di esito favorevole dell’Emissione, l’opzione di rimborso anticipato per due emissioni Tier 2 attualmente in circolazione ed aventi scadenza giugno 2021 (XS0130717134 – Euro 300 milioni di outstanding) e luglio 2023 (XS0173649798 – Euro 262 milioni di outstanding), rispetto alle quali lo Strumento RT1 costituisce capitale regolamentare di qualità migliore. Tale rimborso anticipato è soggetto alla previa autorizzazione da parte di IVASS. L’operazione contribuirà al contenimento della leva finanziaria della Compagnia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

UnipolSai, CdA autorizza emissione bond Restricted Tier 1 da massimo 5...