Unipol, Cimbri: soddisfatti da gestione NPL

(Teleborsa) – Nel gruppo Unipol “siamo molto soddisfatti dei risultati” di UnipolRec, la società che sta gestendo gli NPL rilevati da Unipol Banca e da Bper. Lo ha detto il CEO di Unipol Carlo Cimbri, in conference call con gli analisti, ricordando che l’esposizione netta sugli NPL di unipolRec è pari “a circa 550 milioni di euro su un portafoglio lordo di 3,6 miliardi” e che “per pareggiare” serve “una percentuale di recupero attorno al 16%”.

“Siamo molto confidenti che la ReC possa darci altre soddisfazioni e recuperare ma il nostro auspicio e fare di più, cioè guadagnarci” – ha aggiunto Cimbri – ribadendo che UnipolRec “non è una business line che si aggiunge” a quelle del gruppo “ma la gestione di un portafoglio che faremo nel migliore dei modi”.

Unipol ha riportato un risultato netto consolidato di 740 milioni di euro, in aumento rispetto ai 644 milioni del giugno 2018, che include il consolidamento della partecipazione detenuta in BPER Banca (pari a 388 milioni di euro), mentre il dato del 2018 includeva la plusvalenza di 309 milioni dovuta alla cessione della partecipazione in Popolare Vita ed altri effetti minori. Escludendo le voci straordinarie, il risultato netto consolidato normalizzato è positivo per 353 milioni di euro, in deciso aumento (+13,3%) rispetto ai 311 milioni del 2018

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Unipol, Cimbri: soddisfatti da gestione NPL