Unieuro, deliberato l’acquisto di 600.000 azioni proprie

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Unieuro ha deliberato, l’11 novembre 2021, l’avvio di un programma di acquisto di azioni proprie nell’ambito dell’autorizzazione ricevuta dall’Assemblea degli Azionisti dello scorso 17 dicembre 2020.

In parziale esecuzione della suddetta delibera assembleare, il Programma prevede il riacquisto, entro 18 mesi dalla stessa, di massime 600.000 azioni ordinarie Unieuro (il 2,9% del capitale sociale sottoscritto e versato all’11 novembre).

Il prezzo di acquisto è fissato in massimi 26,40 euro per azione, per un esborso totale di complessivi massimi 15,8 milioni di euro.

Il Programma è finalizzato a costituire un portafoglio di azioni proprie da destinare al servizio di piani di incentivazione azionaria, sia esistenti sia futuri, riservati ad amministratori e/o dipendenti e/o collaboratori della Società o di altre società da questa controllate (ivi incluso il Piano di Performance Shares 2020-2025), nonché a costituire un c.d. “magazzino titoli” da utilizzare, se del caso, come corrispettivo in operazioni straordinarie, anche di scambio di partecipazioni, con soggetti terzi nell’ambito di operazioni che possano essere di interesse per Unieuro.
La Società ha precisato che il Programma non è preordinato ad alcuna operazione di riduzione del capitale sociale.

Nell’ambito delle massime 2.000.000 azioni il cui acquisto è stato autorizzato dall’Assemblea, il Programma stabilisce che il numero massimo di azioni proprie da acquistare non sarà in ogni caso superiore a 600.000 azioni ordinarie. L’attuazione del Programma comporterà un esborso massimo complessivo di 15,8 milioni di euro.

Il Programma avrà inizio il 15 novembre 2021 e durata in ogni caso non oltre il termine di 18 mesi dalla data della delibera assembleare del 17 dicembre 2020, salvo chiusura anticipata al raggiungimento della soglia di azioni prefissata o revoca.

La Società non è obbligata ad eseguire il Programma, che potrà essere sospeso, interrotto o modificato in qualsiasi momento, per qualsiasi motivo e senza preavviso, in conformità alle leggi e ai regolamenti applicabili.

All’11 novembre, Unieuro non detiene azioni proprie

Intanto, sul listino milanese, il maggior distributore di elettronica di consumo ed elettrodomestici presenta un andamento invariato rispetto alla vigilia, e si attesta a 21,08 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Unieuro, deliberato l’acquisto di 600.000 azioni proprie