Unicredit scommette sulla Pop. Vicenza: garantirà l’amento di capitale

La Banca Popolare di Vicenza compie un altro step verso il rilancio che passerà anche per la quotazione a Piazza Affari.

L’Istituto ha annunciato ieri sera il completamento del consorzio di collocamento per la realizzazione dell’aumento di capitale e della quotazione in Borsa e la formalizzazione di un accordo di garanzia con UniCredit. 

Quest’ultima ha infatti sottoscritto, a condizioni e termini di mercato, un accordo preliminare di garanzia avente ad oggetto la sottoscrizione delle azioni da emettersi in esecuzione del programmato aumento di capitale fino a massimi 1,5 miliardi di euro.

Lo svolgimento dell’operazione è allo stato previsto entro aprile 2016, spiega la BPVI, contestualmente all’ammissione alla quotazione delle azioni della Banca sul Mercato Telematico Azionario.

Unicredit scommette sulla Pop. Vicenza: garantirà l’ament...