UniCredit, salta a sorpresa pagamento della cedola su bond CASHES

(Teleborsa) – UniCredit non pagherà la cedola sui bond convertibili denominati CASHES in scadenza il 25 maggio, la quale ammonta a circa 30 milioni di euro. Questi strumenti (Convertible And Subordinated Hybrid Equity-Linked Securities) sono stati emessi dalla banca milanese nel febbraio 2009, sotto la guida di Alessandro Profumo, all’epoca dell’aumento di capitale del novembre 2008 e hanno orizzonte temporale molto lungo (scadono nel 2050).

“Rivediamo il nostro approccio su base regolare, in particolare, con il recente cambio di gestione, lo abbiamo rivisto internamente e abbiamo preso una decisione coerente con il nostro approccio in passato e con i termini e le condizioni di CASHES”, ha detto a Reuters un portavoce di UniCredit. Il registrare una perdita (UniCredit ha chiuso il 2020 con un rosso di 2,8 miliardi di euro) è infatti una delle condizioni che consente alla banca di rinunciare ai pagamenti sui 2,98 miliardi di euro di titoli CASHES.
Non è la prima volta che la banca salta un pagamento sullo strumento e, se lo volesse, potrebbe decidere di saltare anche i prossimi tre pagamenti delle cedole, risparmiando complessivamente circa 120 milioni di euro. La decisione ha però colto di sorpresa gli investitori dal momento che nella call con gli analisti era stata confermata la cedola su questi strumenti e anche sulle emissioni Tier 1.

“Il fatto che non stiano pagando è folle“, ha commentato a Bloomberg Jerome Legras, capo della ricerca presso Axiom Alternative Investments, che detiene alcune dei bond. “Perché dovremmo fidarci di loro sulle obbligazioni AT1?”, ha aggiunto. “Consigliamo agli investitori di non comprare il calo, vista la mancanza di chiarezza sull’argomento”, ha invece scritto in una nota l’analista di CreditSights Paola Biraschi. Non tutti gli operatori considerano l’avvenimento un fatto allarmante. “Anche se questa può essere una sorpresa negativa per il detentore dell’obbligazione CASHES, ciò non dovrebbe influire sulla capacità della banca di pagare dividendi sull’utile del 2021 né influire sul riacquisto annunciato”, hanno affermato gli analisti di Citigroup in una nota.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

UniCredit, salta a sorpresa pagamento della cedola su bond CASHES