Unicredit, il vice presidente Buonaura smentisce fusione con Commerzbank

(Teleborsa) – “E’ una bufala”, così il vicepresidente di Unicredit Vincenzo Calandra Buonaura, ha definito le ipotesi di fusione tra la banca italiana e la tedesca Commerzbank circolate nei giorni scorsi. 

Secondo indiscrezioni stampa, la banca di piazza Gae Aulenti avrebbe intrattenuto contatti con il governo tedesco, che detiene il 15% di Commerzbank, ed avrebbe espresso una manifestazione di interesse ad una fusione con l’Istituto tedesco. 

Frazionalmente negativo il titolo Unicredit a Piazza Affari -0,79% mentre Commerzbank indietreggia dell’1,60%.

Tecnicamente, la tendenza di breve di Unicredit è in rafforzamento con area di resistenza vista a 17,79 Euro, mentre il supporto più immediato si intravede a 17,59. Attesa una continuazione della tendenza al rialzo verso quota 17,99.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Unicredit, il vice presidente Buonaura smentisce fusione con Commerzba...