Unicredit, colloca due emissioni senior preferred per 2 miliardi

(Teleborsa) – UniCredit ha lanciato oggi un titolo Senior Preferred con scadenza 5 anni per un importo di 1 miliardo di Euro e un titolo Senior Preferred con scadenza a 10 anni per 1 miliardo di Euro.

Le due tranche avranno i seguenti termini: per i bond con scadenza a 5 anni, una cedola fissa del 0,325% pagata annualmente, con un prezzo di emissione pari a 99,891%, equivalente a uno spread di 77 punti base rispetto al tasso swap a 5 anni; per i bond a tasso fisso a 10 anni, una cedola pari a 0,85% pagata annualmente, con un prezzo di emissione pari a 99,885%, equivalente a uno spread di 105 punti base rispetto al tasso swap di pari durata.

La transazione ha riscontrato una forte domanda, per oltre 3 miliardi di Euro con più di 250 ordini da parte di investitori instituzionali.

L’allocazione finale del bond con scadenza a 5 anni, ha visto la prevalenza di fondi (61%), banche (36%) e assicurazioni (2%) e la seguente ripartizione geografica: Germania/Austria (27%), Italia (23%), Francia (19%), UK (10%) e Spagna/Portogallo (8%). In relazione al bond con scadenza a 10 anni, l’allocazione finale è avvenuta principalmente a favore di fondi (62%), banche (33%) e assicurazioni (5%), con la seguente ripartizione geografica: Germania/Austria (27%), Francia (23%), Italia (18%), UK (15%) e Spagna/Portogallo (7%).

Il livello inizialmente comunicato al mercato di circa 95 punti base sopra il tasso mid-swap per il titolo a 5 anni e circa 125 punti base per il titolo a 10 anni, è stato prima rivisto e infine fissato rispettivamente a 77 punti base e 105 punti base, “dato il forte interesse del mercato e il considerevole volume degli ordini raccolti durante il processo di book building”.

UniCredit Bank AG ha ricoperto il ruolo di Sole Book Runner e Lead Manager affiancata da Commerzbank, Credit Suisse, Danske, ING, Natixis and Santander in qualità di Joint Lead Managers (no books).

L’obbligazione è stata emessa a valere sul programma Euro Medium Term Notes dell’emittente e avrà un ranking “pari passu” con il debito Senior Preferred esistente. I rating attesi sono i seguenti: Baa1 (Moody’s) / BBB (S & P) / BBB- (Fitch).

La quotazione avverrà presso la Borsa di Lussemburgo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Unicredit, colloca due emissioni senior preferred per 2 miliardi