Unicredit chiude offerta certificati su residuo Pekao (7,3%)

(Teleborsa) – Unicredit ha chiuso con successo l’offerta di 1.916 certificati equity-linked con regolamento obbligatorio in azioni Pekao per un ammontare di riferimento complessivo di circa 500 milioni di euro.

Lo fa sapere la stessa banca con una nota, ricordando che il regolamento con azioni Pekao, può avvenire il 15 dicembre 2019 o prima di quella data.

Il prezzo di emissione è stato fissato all’85,85% dell’ammontare nozionale di riferimento.

Certificati non pagheranno alcuna cedola e daranno diritto ai detentori di ricevere un ammontare in denaro netto pari all’81 per cento dell’ammontare lordo dei dividendi e delle altre distribuzioni pagate in relazione alle Azioni sottostanti e ricevuti dall’Emittente. 

I certificati consentiranno di cedere la partecipazione residua del 7,3% di UniCredit in Pekao.

I proventi dell’offerta saranno utilizzati per finalità di gestione operativa generale di Unicredit e “ci si attende che la cessione delle azioni Pekao sottostanti avrà un impatto positivo sul capitale alla scadenza dei certificati”.

Morgan Stanley, Ubs Investment Bank e UniCredit Cib hanno agito come joint bookrunner in connessione con l’offerta.

Piazza Gae Aulenti ha sottoscritto un accordo con Powszechny Zaklad Ubezpieczen (PZU) e Polski Fundusz Rozwoju (PFR) per la cessione di una partecipazione pari al 32,8% del capitale sociale di Bank Pekao.

Unicredit chiude offerta certificati su residuo Pekao (7,3%)