Unicredit, Bridgewater riduce la posizione ribassista

(Teleborsa) – Il grande hedge fund americano Bridgewater Associates, dal 17 luglio 2018, ha limato le posizioni corte su Unicredit, dallo 0,58% allo 0,48%.

Lo si apprende dalle comunicazioni della Consob relative alle posizioni nette corte.

Peggiora intanto a Piazza Affari la performance del gruppo bancario, con un ribasso dello 0,66%, portandosi a 14,08 euro. Attesa per il resto della seduta un’estensione della fase ribassista con area di supporto vista a 13,99 e successiva a quota 13,9. Resistenza a 14,23.

Unicredit, Bridgewater riduce la posizione ribassista