Una compagnia aerea per la Sardegna

(Teleborsa) – Il presidente della Regione Sardegna Christian Solinas e i sindacati confederali condividono il progetto per la creazione della compagnia aerea Regional, che dovrebbe essere l’erede di Air Italy e salvare i posti di lavoro del vettore in liquidazione.

Dopo l’incontro che si è svolto ieri in Regione Sardegna, il presidente Solinas ha contattato il ministro dello sviluppo economico Giorgetti, in merito all’applicazione della cassa integrazione per i lavoratori. Cassa integrazione in imminente scadenza e che riguarda 1383 dipendenti su cui incombe l’ incubo del licenziamento. Secondo Solinas, quella di Air Italy è una grande vertenza nazionale che non può essere derubricata a vicenda regionale. Ragion per cui il governatore sardo chiede di garantire gli ammortizzatori sociali fino al 31 dicembre 2021.

La creazione di una compagnia aerea sarda, secondo il governatore, può rappresentare un’opportunità per garantire diritto alla mobilità ai sardi e l’accessibilità della Sardegna soprattutto per la filiera turistica gli ostacoli alla creazione della nuova compagnia aerea. Secondo Solinas, i problemi non sono di natura economica né organizzativa ma di natura burocratica in sede europea con particolare riferimento al regime degli aiuti di Stato.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Una compagnia aerea per la Sardegna