UE, Michel: unire forze e spegnere rancori per vincere sfida

(Teleborsa) – “Serve una rotta concreta, è il senso del piano di rilancio che stiamo mettendo in opera. Abbiamo parlato di un nuovo piano Marshall ma perché non chiamarlo piano De Gasperi? Lancio qui la proposta”. Lo ha detto il Presidente del Consiglio europeo Charles Michel, parlando alla conferenza The State of the Union. “Lo svilupperemo con tutte le istituzioni europee e i 27 stati membri – ha sottolineato – ma anche l’insieme dei cittadini che deve essere mobilitato e partecipare”.

“Come Alcide De Gasperi e i padri fondatori avevano tratto la loro forza trasformatrice dalle prove della guerra, esprimo il desiderio e il mio impegno che la nostra generazione saprà lavorare per la realizzazione di un’Europa che manterrà tutto il meglio che ha raggiunto”, ha aggiunto Michel. Citando parole pronunciate dallo stesso De Gasperi in un discorso del 1951, Michel ha sottolineato che un’Europa che “unirà le forze e spegnerà i rancori” si avvicinerà a ciò che nelle ultime settimane è apparso essenziale e ancora più fragile di quanto avessimo mai immaginato: una società di dignità e gentilezza. È così che la nostra Unione emergerà dalla prova attuale più forte, più solidale e più unita che mai”.

A fronte della crisi generata dal coronavirus “dovremmo essere all’altezza dei nostri padri fondatori e guardare al di là dei nostri interessi a breve termine”. “Abbiamo le risorse – ha aggiunto – abbiamo un potenziale di resilienza e di solidarietà”

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

UE, Michel: unire forze e spegnere rancori per vincere sfida