UE, Calenda: più investimenti per combattere populismi

(Teleborsa) – “E’ fondamentale investire in educazione e nelle competenze, è il miglior antidoto alla crescita del populismo nelle democrazie occidentali, il mondo ha un grado di complessità oggi straordinariamente superiore a quello che eravamo abituati e c’è necessità di comprenderlo meglio, altrimenti le società si fratturano ed è quello che sta accadendo”.

Lo ha affermato Carlo Calenda, ministro dello Sviluppo economico, nel corso della Conferenza economica italo-tedesca, a Berlino. Secondo il titolare del dicastero aumentare il tasso di investimenti aiuterà le economie occidentali a contrastare i partiti populisti.

Il 2017 sarà un “anno complicato, sarà l’anno in cui nei paesi europei combatteremo una battaglia per sconfiggere il populismo, in Italia, in Francia, in Germania e se non vinceremo questa battaglia, l’Europa non potrà ripensarsi e non ritroverà il senso del suo percorso”, ha aggiunto Calenda spiegando che “occorre ridare a un occidente spaventato un’idea di fiducia nel futuro che oggi ha perso”.  

UE, Calenda: più investimenti per combattere populismi