UE: allo studio regole più soft, possibile revisione del Patto di stabilità

(Teleborsa) – Sono in tanti a chiedersi quali saranno le prime mosse che inaugureranno ufficialmente l’era von der Leyen alla Commissione Europea. Secondo il Financial Times, la nuova Commissione europea potrebbe ammorbidire le severe regole di Bilancio che preoccupano non poco gli Stati membri dell’Unione Europea, fissando obiettivi meno rigidi per i Paesi e definendo norme più semplici da realizzare.

Per il quotidiano londinese – che cita un documento di riflessione interno che riconosce la necessità di una “sostanziale semplificazione” delle regole e parla di un “Patto di stabilità e crescita 2.1” – la proposta per riformare il Patto potrebbe arrivare nei primi 12 mesi del mandato.

Dalla Commissione, però, frenano e arriva immediatamente la parziale smentita. “A questo documento bisogna dare zero credibilità e credito perchè è basato su un brainstorming interno dei servizi”, ha detto la portavoce Mina Andreeva che ha aggiunto: “Non è stato visto dalla gerarchia della Commissione, nè dal presidente eletto nè dalla sua squadra di transizione, e ancor meno avallato”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

UE: allo studio regole più soft, possibile revisione del Patto di sta...