UE: 277,2 milioni a Italia in aiuti per le alluvioni 2018

Bruxelles ha versato la cifra nelle casse della Protezione Civile, che ora potrà utilizzarle in progetti di recupero

Mentre il Governo studia il piano di aiuti per Venezia e valuta i risarcimenti da dare alle famiglie e le attività commerciali colpite dall’acqua alta della Laguna, l’Unione Europea rende nota la cifra versata a favore delle Regioni colpite da alluvioni nel 2018. Nel corso della giornata odierna, infatti, da Bruxelles è arrivata la comunicazione ufficiale sugli aiuti concessi all’Italia e alle Regioni che, nel 2018, hanno avuto problemi con fenomeni atmosferici di grande entità.

Nello specifico, l’UE ha stanziato ben 277,2 milioni di euro per aiutare popolazioni e aziende italiane che, a causa degli alluvioni dello scorso anno, hanno subito ingenti danni. La cifra è stata versata nelle casse del Dipartimento della Protezione Civile italiana ed è ora a disposizione per progetti di recupero.

La somma, che deriva dal Fondo europeo di solidarietà, sarà ora distribuita tra le 15 Regioni che hanno registrato i maggiori danni a causa del clima e del maltempo che ha colpito il Paese anche lo scorso anno, da Nord a Sud. In dettaglio, potranno richiedere i fondi Friuli Venezia Giulia, le Province autonome di Trento e Bolzano, Liguria, Lombardia, Toscana, Emilia-Romagna, Lazio, Campania, Calabria, Sicilia, Sardegna e Veneto, la regione più colpita ora come oggi con Venezia. In maniera minore, riceveranno un supporto anche la Valle d’Aosta e l’Abruzzo

L’Italia ha ora 18 mesi per usare i fondi e suddividerli a seconda delle richieste da parte delle singole Regioni. Il via libero definitivo alla proposta di stanziamento avanzata dalla Commissione UE era arrivato il 18 settembre, con un voto della Plenaria del Parlamento europeo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

UE: 277,2 milioni a Italia in aiuti per le alluvioni 2018