Ucraina verso il default: non pagherà un debito alla Russia

(Teleborsa) – Nuovi venti di guerra tra Ucraina e Russia.

Kiev ha fatto sapere che non rimborserà a Mosca 3 miliardi di dollari di obbligazioni in scadenza domenica.

Il Premier ucraino Arseniy Yatsenyuk ha infatti chiesto una moratoria su un debito emesso dalla Russia due anni fa, ma il creditore ha risposto che concederà solo 10 giorni (fino al 30 dicembre) prima di dichiarare il default e procedere con le opportune azioni legali.

Yatseniuk ha dichiarato che l’Ucraina è disposta ad affrontare il problema in Tribunale, dimostrandosi meno propenso al dialogo rispetto al Ministero delle Finanze, che vorrebbe ancora negoziare un accordo di ristrutturazione con la Russia.

“Dal momento che la Russia ha rifiutato di firmare un accordo di ristrutturazione nonostante i nostri ripetuti sforzi, imporremo una moratoria sul rimborso del debito russo” ha detto Yatseniuk in una riunione di Governo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ucraina verso il default: non pagherà un debito alla Russia