UBS, salgono gli utili nel secondo trimestre

(Teleborsa) – Utile netto in forte crescita per UBS nel secondo trimestre 2018. La società svizzera di servizi finanziari ha comunicato risultati di bilancio positivi confermandosi, anche a seguito del recente innalzamento del giudizio da parte di Moody’s, tra le banche globali con il miglior rating.

Nel periodo in esame, la società ha realizzato utili per 1,3 miliardi di franchi svizzeri, pari a 0,33 franchi per azione, in aumento del 9% rispetto all’anno precedente. Buon rialzo anche l’utile ante imposta (+12%), che si porta a 1,7 miliardi di franchi. In crescita del 4% anche i ricavi operativi che si sono portati a 7,55 miliardi di franchi.

Sull’intero primo semestre 2018, l’utile netto si è mostrato in rialzo del 15% a 2,8 miliardi miliardi di franchi. Vigorosa crescita dell’utile ante imposte in Global Wealth Management (+19%) e Investment Bank (+24%). Un balzo del 44% è stato registrato per il risultato ante imposte dell’investment banking, salito a 605 milioni. In calo del 5% a 126 milioni invece il comparto asset management.

Il titolo UBS si mostra in salute a Zurigo, dove sta attualmente guadagna il 3,61%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

UBS, salgono gli utili nel secondo trimestre