UBS, risultati trimestrali positivi ma il titolo soffre pesanti perdite

(Teleborsa) – Pressione su Ubs, che perde terreno, mostrando una discesa del 3,28%.

Nel secondo trimestre l’istituto elvetico ha messo a segno un utile netto di competenza degli azionisti in rialzo del 14% su base annua e pari a 1,17 miliardi di franchi svizzeri, mentre l’unità di wealth management globale ha riportato un aumento degli utili ante imposte rettificato del 15% . 

La posizione patrimoniale resta solida, con un coefficiente patrimoniale CET1 ad applicazione integrale del 13,5%, un indice di leva finanziaria CET1 del 3,7% e una capacita’ totale di assorbire perdite pari a 74 miliardi di franchi.

Lo status tecnico del titolo è in rafforzamento nel breve periodo, con area di resistenza vista a 17,04 CHF, mentre il primo supporto è stimato a 16,64. Le implicazioni tecniche propendono per un ampliamento della performance in senso rialzista, con resistenza vista a quota 17,44.

 

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

UBS, risultati trimestrali positivi ma il titolo soffre pesanti p...