UBS dimezza l’utile nel 2016. Conti trimestre sopra attese

(Teleborsa) – Utili in calo e sopra le attese per UBS nel 4° trimestre, ma la banca svizzera chiude l’esercizio con profitti dimezzati, a causa dei costi legati alla ristrutturazione della sua divisione investment banking ed alle “difficili” condizioni di mercato. 

Il 2016 chiude con un crollo dell’utile del 46% a 3,3 miliardi di franchi svizzeri, dopo aver scontato accantonamento per 693 milioni per spese legali, che includono quelle per chiudere in USA la vertenza dei subprime, e 1,4 miliardi quali oneri di ristrutturazione.

Il 4° trimestre evidenzia un utile di 738 milioni di franchi, in calo dai 949 milioni dell’anno prima, che erano gofiati da crediti d’imposta. Il risultato è anche superiore al consensus degli analisti che indicava un utile di 229 milioni. I proventi operativi sono saliti a 7,06 miliardi da 6,78 miliardi

UBS dimezza l’utile nel 2016. Conti trimestre sopra attese