UBI verso review Piano e risposta a Intesa. Monte Lombardia apre a OPS

(Teleborsa) – Giornata cruciale per UBI Banca, che oggi riunirà il CdA per rivedere il Piano industriale 2022, presentato solo pochi mesi fa alla vigilia del lancio dell’OPS da parte di Intesa Sanpaolo. E la risposta a quest’ultima sarà anche uno dei temi chiave della riunione del management, dal cui si attende una valutazione negativa e la bollatura dell’offerta come “ostile”.

Nonostante questo, arriva come un fulmine a ciel sereno l’apertura della Fondazione Monte di Lombardia, fra i soci storici della banca con una quota del 4,96%, che non esclude un’adesione all’offerta di Ca’ de Sass se i termini sono convenienti. “A noi come Fondazione interessa che il nostro investimento sia valorizzato al meglio e il territorio sia tutelato”, afferma Aldo Poli, presidente della Fondazione del Monte di Lombardia, in una intervista a Il Sole 24 Ore.

“Siamo disponibili a valutare e studiare i termini”, aggiunge il banchiere, ricordando il mandato dato a SocGen per valutare la proposta. “Dopodiché faremo le nostre valutazioni”, afferma Poli, preventivando che la decisione sarà presa “nel giro di una settimana”.

La Fondazione Monte Lombardia non ha avuto contatti con Intesa, ma il Presidente ricorda che la banca “è solida” ed ha ricevuto già il parere positivo di quattro autorità – BCE, Bankitalia, Ivass e Consob – manca all’appello solo l’Antitrust che si esprimerà più avanti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

UBI verso review Piano e risposta a Intesa. Monte Lombardia apre a OPS