UBI, tra le offerte per bancassurance anche Generali

(Teleborsa) – UBI banca ha al momento in essere due partnership assicurative, una con il Gruppo Cattolica e l’altra con Aviva, entrambi però prossime alla conclusione naturale del contratto. Gli accordi sarebbero infatti in scadenza nel 2020 e, proprio a causa della ravvicinata distanza alla data, si sarebbe fatta avanti Assicurazioni Generali, attraverso la controllata Genertel, come partner assicurativo esclusivo con Ubi Banca. A rendere nota la situazione le pagine del Sole24Ore che avrebbe inoltre affermato la presenza contemporanea di sette proposte totali arrivate al tavolo della banca di Victor Massiah.

“Tra queste – spiega il quotidiano di Confindustria – ci sarebbero quelle dei partner attualmente al lavoro con UBI, ossia Cattolica e Aviva, più un altro soggetto italiano e quattro stranieri”, sottolineando che il soggetto italiano sarebbe “Generali che avrebbe deciso di dare un’occhiata al dossier attraverso il proprio braccio Genertel, compagnia assicurativa diretta del Leone di Trieste fondata nel 1994 e oggi fra le prime assicurazioni dirette del paese. Tra i gruppi esteri, invece, pare ci siano anche Axa ed Allianz, almeno per una prima veloce ricognizione sul progetto”.

Il giornale diretto da Tamburini sottolinea infine che l’operazione risulta “rilevante almeno quanto lo è stata quella recentemente chiusa da Banco Bpm. Tanto che i valori non sarebbero molto distanti. Si stima che la partita potrebbe chiudersi attorno a cifre comprese tra i 600 e i 700 milioni di euro”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

UBI, tra le offerte per bancassurance anche Generali