Ubi: prosegue iter Banca Unica. Convocata Assemblea straordinaria

(Teleborsa) – Dopo il “via libera” di Banca d’Italia, il Consiglio di gestione e quello di sorveglianza di Ubi Banca (Unione di Banche Italiane) si sono riuniti per definire l’iter procedurale societario per il cosiddetto progetto di “Banca Unica”. 

Come già comunicato al mercato dal Gruppo bergamasco, l’Operazione prevede la fusione per incorporazione nella Capogruppo UBI Banca delle seguenti Banche Rete: Banca Regionale Europea, Banca Popolare Commercio e Industria, Banca Carime, Banca Popolare di Ancona, Banca Popolare di Bergamo, Banco di Brescia San Paolo CAB e Banca di Valle Camonica.

A valle dei suddetti Consigli si procederà quindi, con le modalità e nei termini previsti dalla normativa vigente, alla pubblicazione dell’avviso di convocazione dell’Assemblea straordinaria degli Azionisti di Ubi Banca per l’approvazione della Fusione e per le ulteriori deliberazioni alla stessa connesse o relative, che è fissata alle ore 14,30 di mercoledì 14 ottobre 2016.

I competenti organi delle Banche Rete assumeranno le proprie deliberazioni in merito alla Fusione, nel rispetto dei termini previsti dalla normativa vigente, al più tardi entro la medesima data dell’Assemblea straordinaria di Ubi Banca.

UBI Banca è un Gruppo bancario italiano, quinto per numero di sportelli, nato il 1º aprile 2007 dalla fusione fra Banche Popolari Unite e Banca Lombarda. È quotata nell’indice FTSE MIB della Borsa di Milano e negli indici europei FTSE4Good Global e FTSE4Good Europe. UBI Banca è S.p.A. dal 12 ottobre 2015, data dell’iscrizione della delibera presso il Registro delle Imprese di Bergamo.

Ubi: prosegue iter Banca Unica. Convocata Assemblea straordinaria