UBI lancia covered bond da 0,5 miliardi

(Teleborsa) – UBI Banca ha lanciato con successo un’emissione benchmark di Obbligazioni Bancarie Garantite a 6 anni e 7 mesi a tasso fisso per un ammontare di 500 milioni di euro, a valere sul Programma Covered Bond del Gruppo.

Nel corso della mattinata, in sole 2 ore, sono stati ricevuti ordini da oltre 170 investitori, per un ammontare superiore a 2.7 miliardi, a testimonianza dell’elevato interesse per il nome UBI Banca.

L’allocazione finale ha visto la sottoscrizione per il 25% da parte di investitori italiani e per il restante 75% da investitori esteri così suddivisi: Germania/Austria/Svizzera (39%), Francia (10%), Scandinavia (8%), Spagna & Portogallo (6%), Benelux (5%), Regno Unito & Irlanda (2%) e altri (5%).

È stata prevalente la sottoscrizione da parte di Banche (41%) e Fondi d’investimento (40%), seguiti da Banche Centrali/Istituzionali Ufficiali (13%), Assicurazioni/Fondi di Pensioni (3%) e altri (3%).

L’affluenza degli ordini durante il processo di collocamento ha consentito una forte riduzione dello spread dall’iniziale Mid Swap + 80 punti base dell’annuncio al finale Mid Swap + 70 punti base.

L’operazione è stata prezzata con una cedola dell’1% pagabile in via posticipata il 25 settembre di ogni anno e il prezzo di riofferta è stato fissato in 99.989%, corrispondente ad un rendimento a scadenza di 1,002%. Tale rendimento è di 122 punti base sotto al rendimento del BTP.

La data di regolamento sarà il 25 febbraio 2019 e la data di scadenza il 25 settembre 2025, con una prima cedola corta.

I Joint Bookrunner incaricati della distribuzione dei titoli sono: Barclays, Commerzbank, Deutsche Bank, Société Générale, UBI Banca e UniCredit.

UBI lancia covered bond da 0,5 miliardi