UBI, fusione di Banca Tirrenica e Banca Federico del Vecchio

(Teleborsa) – Procede il piano di acquisizione delle controllate da parte di UBI. A partire dal 27 novembre 2017 decorreranno gli effetti verso i terzi della fusione per incorporazione di Banca Tirrenica S.p.A. e di Banca Federico del Vecchio S.p.A. nella capogruppo UBI Banca S.p.A..

Lo ha annunciato la stessa banca, aggiungendo che il relativo atto di fusione di cui all’art. 2504 c.c. è stato messo a disposizione presso la sede sociale nonché nel meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1info” (www.1info.it) ed è altresì consultabile sul sito internet della Banca (www.ubibanca.it, Sezione Corporate Governance).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

UBI, fusione di Banca Tirrenica e Banca Federico del Vecchio