UBI Banca, via libera a esercizio delega aumento di capitale

(Teleborsa) – UBI Banca viaggia sugli scudi a Piazza Affari mostrando un rialzo del 2,80%.

Il titolo bancario, oltre a beneficiare dell’euforia generalizzata che pervade il comparto in vista del nuovo salvataggio d’emergenza fra le banche europee, viene sostenuto dalla notizia che il Consiglio di Sorveglianza, ha deliberato l’avvio dell’esercizio delle delega per l’aumento di capitale, comprensivo del diritto di opzione per gli attuali soci, fino a un importo massimo di 400 milioni. Lo ha comunicato una nota del gruppo bancario bergamasco nella tarda serata di ieri.

Il prezzo di sottoscrizione, il numero di azioni da emettersi e l’esatto ammontare dell’aumento di capitale saranno fissati in una successiva riunione del Consiglio di Gestione, da convocarsi in prossimità dell’avvio dell’offerta in opzione.

Nell’ambito dell’aumento di capitale agiranno in qualità di Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners, Credit Suisse e Morgan Stanley.
Già sottoscritto l’accordo di pre-underwriting a cui seguirà quello di underwriting (garanzia). L’avvio dell’operazione di aumento di capitale è subordinato all’approvazione da parte di CONSOB e alla pubblicazione del prospetto relativo all’offerta in opzione e all’ammissione a quotazione delle azioni, nonché al rilascio delle autorizzazioni previste dalla vigente normativa.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

UBI Banca, via libera a esercizio delega aumento di capitale