UBI Banca sospende il pagamento del dividendo

(Teleborsa) – Ubi Banca sospende il pagamento del dividendo relativo all’esercizio 2019. Si tratta della prima volta dalla fondazione dell’istituto di credito. La decisione è stata presa oggi dal Cda con riferimento alla raccomandazione dello scorso 27 marzo formulata dalla BCE di non procedere al pagamento dei dividendi almeno fino al 1° ottobre 2020 come misura di contrasto agli effetti economici del Coronavirus. Per tale ragione l’istituto di credito non sottoporrà all’Assemblea dei Soci convocata per l’8 aprile 2020 la proposta come precedentemente previsto.

Ubi Banca fa sapere che dopo il 1° ottobre 2020 – e in assenza di diverse indicazioni da parte della BCE – il Consiglio di Amministrazione si riserva di convocare un’Assemblea per la trattazione della tematica in questione. L’importo massimo del dividendo che era stato originariamente proposto dal Consiglio di Amministrazione relativo all’esercizio 2019 (0,13 euro per azione per un monte dividendi massimo di 147,6 mln di euro) verrà appostato alle riserve di patrimonio. Il pagamento delle cedole AT1 verrà invece regolarmente effettuato.

In una nota l’istituto ricorda che dal 2007 – anno caratterizzato da diverse concentrazioni bancarie – solo UBI ha sempre pagato un dividendo in contanti anche negli anni peggiori della crisi. Come si spiega nel comunicato, “anche quest’anno la Banca aveva potuto aumentare il proprio dividendo grazie all’importante miglioramento generato su tutti i principali indicatori di solidità utilizzati dal mercato. In particolare, l’importante riduzione dei crediti deteriorati è stata ottenuta grazie ad una efficace combinazione di cessioni a prezzi tra i migliori del mercato, una profonda conoscenza dei propri territori e un’altissima professionalità della piattaforma interna di recupero crediti”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

UBI Banca sospende il pagamento del dividendo