UBI Banca sigla accordo collaborazione con Plug & Play per sviluppo fintech

(Teleborsa) – UBI Banca ha avviato la partnership con Plug & Play, primo acceleratore internazionale di startup con sede nella Silicon Valley, con l’obiettivo di gestire il progresso digitale e individuare i potenziali progetti innovativi nel campo dei servizi finanziari (fintech).

Grazie a questa collaborazione il Gruppo UBI avrà la possibilità di identificare, su un panorama globale, i principali temi evolutivi digitali in atto, sulla base dei quali individuare eventuali opportunità di collaborazione e valutare l’apertura di progetti di sviluppo. Grazie a questa nuova partnership, la banca avrà anche la possibilità di partecipare alle attività organizzate dall’hub Plug & Play di Francoforte, il principale polo aziendale europeo per il fintech.

L’acceleratore Plug & Play vanta un parco di 562 startup ed è sbarcato in Italia in primavera, dapprima nel settore Food and Beverage, ma si sta espandendo anche nel settore del fintech.

“L’accordo con Plug & Play è strategico per gestire il costante progresso digitale e individuare i potenziali progetti che andranno a concretizzarsi in nuovi servizi finanziari da offrire ai nostri clienti”, spiega Marco Cecchella, Chief Information Officer di UBI Banca e Direttore Generale di UBI Sistemi e Servizi,k che guarda al fintech non come un competitor della banca tradizionale, bensì come opportunità di crescita.

“Le grandi aziende che vogliono essere al passo con le continue innovazioni digitali, in particolare nel mondo fintech, devono avere oggi una collaborazione diretta con le startup”, afferma Andrea Zorzetto, Managing Partner di Plug and Play Italy, aggiungendo che “lavorare in maniera diretta con le startup permette alle grandi banche di rispondere velocemente ai nuovi trend”.

(Foto: © Cineberg Ug | Dreamstime.com)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

UBI Banca sigla accordo collaborazione con Plug & Play per svilupp...