UBI Banca, Massiah: “Molto soddisfatto dei risultati. 2019 getta basi per nuovo Piano”

(Teleborsa) – Victor Massiah, CEO di UBI Banca, si è detto “molto soddisfatto” dei risultati consolidati 2019, conseguiti grazie alla “buona difesa del margine di interesse” rispetto a quella di molti concorrenti e ad un “importantissimo risultato” in termini di commissioni, che sono cresciute di oltre il 5% su un nuovo record.

Il numero uno della banca ha fatto un cenno anche alla riduzione dei costi, che definisce “sana” perché “non rinuncia a finanziare la crescita” visto che UBI ha anche “incrementato significativamente gli investimenti in tecnologia”.

E ancora Massiah cita la riduzione dell’NPE Ratio da oltre il 10% al 7,8%. “Aggiungo che abbiamo già appostato una componente di costo relativa a un’ulteriore cessione – ha sottolineato – che contiamo di finalizzare entro il primo semestre di questo anno e che se proformizzata ci porterebbe a un calo ulteriore dell’NPE Ratio addirittura sotto il 7%“.

Questo è un livello, in termini relativi, tra i migliori assoluti nel mercato – ha aggiunto – e ritengo due volte prezioso perché portato a casa senza aver dovuto cedere la piattaforma di recupero crediti, abbiamo tenuto in casa le nostre persone, il nostro know-how e queste persone hanno fatto un lavoro eccellente, capace di portarci all’altezza dei migliori, senza dover rinunciare a fare direttamente noi l’operatività di recupero.”.

E sulle incertezze globali, Massiah afferma “penso che noi si debba restare ottimisti” e cita la “corsa verso la sostenibilità”, dicendo che “non solo è positiva dal punto di vista sociale, ma vuol dire nuovi investimenti, nuovi investimenti nella produzione di componenti più sostenibili, di tutti i beni materiali che noi utilizziamo, vuol dire ripensare gli investimenti nelle infrastrutture e questo delle infrastrutture, per rispondere alla parte della sua domanda relativa all’Italia, è un elemento essenziale”.

Rispetto al nuovo Piano che sarà presentato il 17 febbraio, il manager non può rivelare molto. “Quello che posso dire – afferma – è che il 2019, grazie a una accelerazione sulla componente dei proventi commissionali e a forti investimenti sulla tecnologia e a un’importante riduzione dell’NPE Ratio, ha posto le basi per un piano importante e per un piano che confermerà e rafforzerà la capacità di produrre qualità di servizio e qualità di risultati della nostra banca”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

UBI Banca, Massiah: “Molto soddisfatto dei risultati. 2019 getta...