UBI Banca, Massiah definisce il patto di consultazione “normale” per una SpA

(Teleborsa) – Il numero uno di UBI Banca, Victor Massiah, non si mostra sorpreso del patto di consultazione di matrice “bresciana” siglato sull’11,95% del capitale della banca, definendolo “normale”. 

Il consigliere delegato di UBI ha dichiarato che questo genere di patti “è normale” per una SpA, qual è oggi UBI, ed ha ripercorso un po’ di storia della banca, prima dell’aggregazione nel 2007 della banca Lombarda e Piemontese, che era a sua volta una SpA ed era governata da un patto di sindacato, con la cooperativa bergamasca BPU. “Adesso ci sono dei patti di consultazione, perché è anche più giusto che siano cose più leggere”, ha affermato Massiah. 

Il patto di consultazione “bresciano”, siglato ieri e denominato “sindacato azionisti UBI Banca SpA”, si contrappone a quello “bergamasco”, battezzato “patto dei Mille” che riguarda il 2,27% del capitale.

UBI Banca, Massiah definisce il patto di consultazione “normale” per una SpA
UBI Banca, Massiah definisce il patto di consultazione “normale&...