UBI Banca conclude in anticipo riofferta diritti dell’aumento di capitale

(Teleborsa) – UBI Banca ha chiuso in anticipo l’aumento di capitale, che ha riscosso un grandissimo successo.

Nella prima seduta dell’offerta in Borsa dei diritti inoptati sono stati venduti tutti i 6.676.180 diritti di opzione non esercitati nel periodo di offerta, che attribuiscono il diritto alla sottoscrizione di 1.144.488 azioni ordinarie di nuova emissione.

Va ricordato che l’aumento di capitale prevedeva la sottoscrizione di nuove azioni nel rapporto di 6 azioni ogni 35 diritti al prezzo di 2,395 euro per azione. 

Nel corso del periodo di offerta in opzione, iniziato il 12 giugno 2017 e conclusosi il 27 giugno 2017, erano stati esercitati 967.529.640 diritti di opzione e, quindi, risultavano già sottoscritte 165.862.224 azioni UBI Banca di nuova emissione, pari al 99,31% del totale delle nuove azioni offerte, per un controvalore complessivo pari a circa 397 milioni di euro. .

UBI Banca conclude in anticipo riofferta diritti dell’aumento di capitale
UBI Banca conclude in anticipo riofferta diritti dell’aumento di...