Twitter: risultati oltre attese ma scambi nervosi nell’afterhours: cosa non è piaciuto?

(Teleborsa) – Twitter chiude l’ultima parte dell’anno con utili e fatturato che superano le aspettative degli analisti. Il titolo prima è sceso nelle contrattazioni afterhours di Wall Street, per poi balzare di oltre 3 punti percentuali. Qualcosa non è piaciuto agli analisti di mercato.

Il quarto trimestre evidenzia un utile netto di 222 milioni, pari a 27 centesimi per azione, rispetto al risultato netto di 118,8 milioni (15 centesimi per azione) registrato nello stesso periodo di un anno fa. L’EPS si è attestato a 38 centesimi meglio dei 31 centesimi attesi dal consensus. Il giro d’affari è salito del 28% a 1,29 miliardi oltre gli 1,10 miliardi stimati dal mercato.

Twitter ha concluso il quarto trimestre del 2020 con 192 milioni di utenti attivi giornalieri, in crescita del 72% su base annua, ma al di sotto del target indicato dagli analisti (194 milioni).

Nella sua lettera agli azionisti, Twitter ha avvertito che prevede un rallentamento della crescita degli utenti nel 2021.

Il fatturato del primo trimestre è atteso tra 940 milioni e 1,04 miliardi di dollari contro una previsione di consensus di 984 milioni di dollari.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Twitter: risultati oltre attese ma scambi nervosi nell’afterhour...