Turismo in forte crescita in Italia. Effetto boom dell’Expo

(Teleborsa) – Continua a crescere il turismo in Italia, confermando il Paese come meta privilegiata dei turisti stranieri, in particolare i tedeschi.

Secondo un report dell’Istat, gli esercizi ricettivi hanno registrato un aumento di 15 milioni di presente (+4%) ed una crescita di 7 milioni di arrivi (+6,4%).

Negli alberghi le presenze sono aumentate del 3,1% e gli arrivi del 5,6%, mentre negli esercizi extra-alberghieri si registra un +5,7% di presenze e +9,2% di arrivi.

La Germania si conferma il principale paese di provenienza dei turisti stranieri, con il 13,6% di presenze negli esercizi ricettivi, anche se la quota è in leggero calo rispetto al 2014. Seguono con quote molto inferiori (circa il 3%) Francia, Regno Unito, USA e Paesi Bassi.

Quanto ai viaggi effettuati dagli italiani, le vacanze rappresentano circa l’81% dei viaggi effettuati dai residenti negli esercizi ricettivi della penisola (+7,9% sul 2014), mentre i viaggi di lavoro, che rappresentano il 19,4% dei viaggi e il 9,2% delle notti, diminuiscono di circa il 22%.

L’Expo Milano, tenutasi tra maggio e ottobre dello scorso anno, ha prodotto un’impennata del 26,8% delle presenze negli esercizi ricettivi di Milano e dei comuni interessati dall’evento (quasi 1,5 milioni di notti in più rispetto allo stesso periodo del 2014).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Turismo in forte crescita in Italia. Effetto boom dell’Expo