Turismo, anche per il ponte del 25 aprile spopola l’agriturismo

(Teleborsa) – 1 milione e 100 mila persone hanno scelto l’agriturismo per il ponte del 25 aprile, così come accaduto a Pasqua, per cogliere l’opportunità di trascorrere una giornata lontano dalle città senza rinunciare alla comodità e alla protezione dal maltempo, garantita dall’ospitalità delle aziende di campagna.

E’ quanto emerge da una stima della Coldiretti sulla base delle prenotazioni ricevute dalle aziende dell’associazione agrituristica Terranostra per il lungo week end del 25 aprile, durante il quale 7,4 milioni di italiani saranno in viaggio secondo una stima Federalberghi.

Gli agriturismi restano molto gettonati sia per la capacità di mantenere inalterate le tradizioni enogastronomiche, sia per l’offerta di servizi innovativi (equitazione, tiro con l’arco, trekking, percorsi archeologici o naturalistici ecc.). Vi sono poi molte strutture che si sono organizzate con colazioni al sacco o con la semplice messa a disposizione spazi per i camper, per rispettare le esigenze di autonomia dei vacanzieri. 

A dimostrazione del successo, Coldiretti segnala che le strutture sono aumentate del 55% negli ultimi dieci anni per un totale di quasi 22 mila strutture diffuse in modo capillare lungo tutta la penisola. Ed è anche arrivata l’App farmersforyou, che permette di scegliere agriturismi, mercati di Campagna Amica, fattorie e botteghe di ogni tipo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Turismo, anche per il ponte del 25 aprile spopola l’agriturismo