Turchia, S&P taglia le prospettive del rating a negative

(Teleborsa) – Come temuto l’agenzia di rating Standard & Poor’s ha tagliato le prospettive di rating della Turchia, seguendo l’esempio delle altre agenzie e segnalando un vicino peggioramento del suo merito di credito ad un livello spazzatura (junck). 

Il rating è BB, gia al di sotto della soglia di sicurezza, ma l’agenzia ha portato le prospettive a “negative”, a causa del peggioramento delle sue condizioni economiche, (peggioramento bilancia pagamenti e pressioni inflaizonistiche), aggravate anche dalla persistente debolezza della sua valuta.

Si tratta in realtà di un circuito vizioso, giacché la caduta della lira turna si è accentuata oggi proprio in considerazione della mossa attesa di S&P.

Una mossa a breve si attende anche dall’agenzia Fitch, che potrebbe definitivamente portare il rating della Turchia ad un livello spazzatura.

Turchia, S&P taglia le prospettive del rating a negative