Turchia, secondo taglio dei tassi deciso dal neo governatore Cetinkaya

(Teleborsa) – Secondo taglio dei tassi di interesse in Turchia per mano del neo governatore della banca centrale, Murat Cetinkaya.

Il banchiere aveva esordito nell’istituto con un taglio del costo del denaro, lo scorso aprile, quando ha deciso di portare il tasso di riferimento al 10% dal 10,5% precedente. Oggi i tassi overnight sono scesi ancora al 9,5%, assecondando i desideri del presidente Erdogan. 
 
Si tratta del terzo taglio consecutivo negli ultimi tre mesi dopo quello di aprile e di marzo. 

Intanto, in Turchia è nato un nuovo governo guidato dal fedelissimo di Erdogan, Binali Yildirim, dopo le dimissioni dell’allora premier Ahmet Davutoglu, in rotta di collisione con il presidente turco.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Turchia, secondo taglio dei tassi deciso dal neo governatore Cetinkaya